Tg in dialetti, giro d’Italia per l’edizione luglio/agosto 2020

Finalmente online l’edizione luglio/agosto 2020 del Tg in Dialetti, il primo notiziario al mondo interregionale e internazionale al mondo ideato e realizzato dal giornalista irpino/partenopeo Michele Pilla, direttore di Montaguto.com e di Cervaro Tv.

Un’edizione ricchissima, disponibile sul sito www.tgindialetti.it, con ben sedici servizi che raccontano l’Italia in lungo e in largo e ci porta fino a Toronto, in Canada, dal professor Domenico Servello.

 

In apertura, il bellissimo saluto in dialetto dell’attore Enrico Loverso (che registrammo alcuni anni fa). In primo piano c’è Termoli, dove Sebastiano Di Pardo e Francesco Citriniti ci portano alla scoperta del meraviglioso Molise. Poi andiamo a Palermo, dove Fonso Gechi ci illustra “Stupor Mundi”, il primo tg interamente in dialetto siciliano.

Spazio al Nord, con Treviso, dove il burattinaio Paolo Papparotto ci fa conoscere Pantalone de’ bisognosi (e ringraziamo di cuore l’amico Bruno Ghislandi).

D di Domodossola: lo avrete sicuramente detto anche voi, ma sapete dove si trova questa splendida cittadina? È in Piemonte, e con Stefano Paiuzza la esploreremo. Poi andremo in provincia di Terni, a Porano, insieme a Giacomo Giulianelli e alla sua pagina “L’arte chiacchiera in poranese”-

Ancora in Moliise, a Montenero di Bisaccia, insieme al cantautore Bricì, al secolo Marco Colagioia, che ci farà ascoltare due brani del suo disco “So youth for the coccia sane”, interamente in dialetto.

Dal Molise alla Calabria, a Paludi, insieme al nostro professor Giuseppe Sommario. Torneremo su in Irpinia, a Montecalvo, dove vi mostreremo lo splendido Museo Diffuso.

Scendiamo poi a Foggia con Rosanna Dacia, che ci parla della splendida associazione G.I.N.A., fondata dagli amici di Francesco Ginese, purtroppo venuto a mancare un anno fa a Roma. Sempre Rosanna, ci declama una bellissima poesia di Antonio Lepore, “U mercat du venerdì”.

Dalla Puglia alla Toscana, in provincia di Arezzo, precisamente a Pratovecchio Stia: l’attore Alberto Marioni dialoga con la scrittrice Lorena Fiorini che parla del suo ultimo libro, “Inventarsi nuovi”.

Da Nord a Sud, alla Valle del Cervaro – in Irpinia, territorio compreso tra Campania e Puglia – con il corrispondente Francesco Mascolo dalla redazione di “Cerase cerase ognuno a la casa” che racconta i comuni di Montaguto, Savignano e Greci.

Sempre nella Valle del Cervaro, stavolta versante pugliese, a Orsara si è tenuta la bellissima manifestazione “Orsara in fiore”, di cui ci parla Michela Del Priore, consigliere comunale.

Torniamo a Pratovecchio Stia, da Alberto Marioni, che in un bellissimo monologo ci illustra il suo territorio.

E chiudiamo con gli amici di Romagna Slang, che anche questo mese ci indicano un termine del dialetto romagnolo: “Filaren”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *